Azienda Agricola Castellinuzza

Proprieà Cinuzzi Dal 1570

Azienda > L'Azienda Oggi

Azienda Agricola Castellinuzza

Castellinuzza si trova in uno dei luoghi magici del Chianti Classico, lungo la strada che da Greve sale verso Lamole con una serie di quinte e scenari che evocano gli sfondi della pittura rinascimentale. Qui vengono coltivati circa 2 ettari di vigneto specializzato con 4 mila vecchie piante di Sangiovese, Malvasia Nera, e Canaiolo secondo il rigoroso disciplinare del Chianti Classico. L'esposizione delle vigne, sulla sommità di un promontorio costantemente ventilato e soleggiato dall'alba al tramonto, la natura del terreno costituita da argillo-scisti che non permettono il ristagno dell'acqua meteorica, il microclima asciutto e ventilato, dove si alternano il caldo del giorno e il fresco notturno sono le caratteristiche che favoriscono l'esaltazione del patrimonio aromatico delle uve conferendogli al tempo stesso il sapore fruttato di giaggiolo e mammola che ne caratterizza il vino della Castellinuzza.

La produzione di olive in terreni posti a questa altitudine rappresenta l'ottimale combinazione tra le piante, il clima ed il terreno. L'assenza di agenti chimici, dovuti al tipo di coltivazione ed alla mancanza di parassiti naturali, non presenti a questa altitudine, contribuiscono notevolmente alla qualità naturale dell'Olio Extravergine di Oliva dell'Azienda Cinuzzi di Castellinuzza. I terreni destinati alla coltivazione ed alla produzione di Vino Chianti Classico e di Olio Extravergine di Oliva sono principalmente composti da scisti marnose, e sono dolcemente adagiati sulle colline del Chianti, conservando in tal modo il giusto grado di umidità e favorendo l'assorbimento di acqua meteorica senza ristagni.